Fissaggio sottosquadro per vetro FZP-G

Il fissaggio ad espansione geometrica non passante per lastre in vetro monolitiche

Applicazioni
  • Fissaggio di pannelli in vetro temperati, laminati, smaltati o serigrafati.

Da utilizzare con le sottostrutture:

  • Genius

Versioni

  • Cappuccio in plastica TPU
  • Corpo conico filettato in acciaio inossidabile A4 (secondo DIN EN 10088:2005 – 1.4401 o 1.4571)
  • Lamierino cilindrico espandibile in acciaio inossidabile A4 (secondo DIN EN 10088:2005 – 1.4401 o 1.4571)
  • Rondella in poliammide 6
  • Dado esagonale da 24 in acciaio inossidabile A4 (secondo DIN EN 10088:2005 – 1.4401 o 1.4571)

Caratteristiche

  • Miglioramento estetico della facciata, grazie all’applicazione nel retro della lastra con diametro 26 mm collocabile a soli 60 mm dal bordo.
  • La dilatazione termica della lastra non è impedita
  • Le posizioni dei tasselli sulla superficie della lastra, ottimizzano il comportamento statico della stessa consentendo l’utilizzo di lastre di grandi dimensioni.
  • I valori di carichi ad estrazione sono molto più alti rispetto ai fissaggi tradizionali. ▪▪ Per lastre di vetro di spessori ridotto (8 mm).

Interventi significativi

  • Vetro di sicurezza singolo (ESG)
  • Vetro di sicurezza temperato a caldo (ESG-H)
  • Forare la lastra di vetro con la speciale macchina foratrice fischer VB 240 nc.
  • Controllare la bontà del foro troncoconico appena eseguito con lo strumento di verifica Comparatore STU.
  • Temperare il vetro come da progetto.
  • Installare i fissaggio FZP-G con le speciali macchine installatrici fischer
  • ASV 80 G o ASV 350 GV.
  • Forare e installare i fissaggi in centri di foratura autorizzati.

Documentazione tecnica

Titolo Tipo

Schede Dati Tecnici

FZP-G Scheda dati tecnici