Guida ai materiali edili

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Calcestruzzo

Il calcestruzzo è un conglomerato artificiale costituito da una miscela di legante, acqua e aggregati (sabbia e ghiaia) e con l’aggiunta, secondo le necessità, di additivi e/o aggiunte minerali che influenzano le caratteristiche fisiche o chimiche del conglomerato.

 


Pietra naturale

La pietra pur essendo un materiale estremamente variabile per sua natura, si può considerare ugualmente un buon fondo di ancoraggio (purchè non si utilizzino i punti tra due pietre).

 


Mattoni pieni

Non presentando cavità di alcun tipo, questi materiali sono molto adatti al fissaggio con ancoranti.

 

 


 

Laterizi Bimattoni e Doppio UNI

Anche se spesso sono prodotti con materiali sufficientemente resistenti alla compressione, i mattoni semipieni presentano delle cavità che limitano di fatto i carichi impegnativi.

 


 

Laterizi Poroton (con alveoli vuoti termoisolanti)

I mattoni in laterizio alleggerito vengono prodotti aggiungendo all’impasto d’argilla del materiale combustibile, che durante la cottura brucia completamente lasciando all’interno dei piccolissimi vuoti non comunicanti tra loro, che contribuiscono ad aumentare le caratteristiche di isolamento termico e acustico. 

 


 

Mattoni forati in aggregati di cemento

Tale tipologia di materiale è composta da un miscuglio a base di calcestruzzo con una percentuale di vuoto molto elevata e può essere di varie forme e misure.

 

 


 

Pignatte da solaio


 

 


 

Tavelle da solaio e tetto


 

 


 

Tramezze da muro divisorio

Sono elementi di laterizio di tipo leggero che presentano una resistenza alla compressione inferiore a quella dei mattoni semipieni. Si consiglia di prestare molta attenzione alla scelta del fissaggio privilegiando quelli con lunghe zone di espansione oppure ancoraggi a rete o a calza con l’impiego di resine e sempre per carichi leggeri.


 


 

Cartongesso e lastre in genere

Si tratta si materiali edili che presentano spesso una scarsa stabilità (ad esempio pannelli di cartongesso, gesso fibroso, pannelli di masonite, pannelli di fibre dure, compensato ecc.). In questo caso bisogna scegliere ancoranti che si ancorino quasi sempre direttamente nella cavità sul retro del pannello.

 


 

Calcestruzzo cellulare

Il calcestruzzo cellulare, è un materiale da costruzione che si caratterizza per una elevata porosità che gli conferisce ottime doti di isolamento termico e di resistenza al fuoco.

 


 

Legno

Materiale “naturale” per eccellenza, lo si incontra frequentemente sia nei recuperi e restauri (legno massiccio) sia nelle nuove costruzioni (legno lamellare). Tra le sue caratteristiche principali spicca la resistenza al fuoco.

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Scroll Up
Rispondi al questionario.
Aiutaci a migliorare!