Rendi la foratura più pulita ed efficiente

Le punte cave, ovvero il sistema che permette di eliminare la dispersione di polvere che si genera utilizzando un trapano per forare un muro, hanno due valide ragioni per essere  scelte (o impiegate): protezione della salute e risparmio di tempo. Le punte cave sono costituite da una testa di perforazione e un canale longitudinale vuoto integrato. La polvere del trapano viene  estratta direttamente dalla punta , attraverso il collegamento ad un aspiratore durante  la foratura. In questo modo l’utilizzatore evita  di entrare in contatto con la polvere dotandosi in cantiere di un sistema che sarà sempre più utilizzato in futuro.
punte cave

Quattro motivi per l'utilizzo di punte cave.

  • Più sicurezza in quanto particelle  e polveri di foratura non vengono disperse nell'aria
  • Risparmio di tempo poiché non è più richiesta   la soffiatura e spazzolatura del foro dopo la perforazione
  • Più  igiene del luogo di lavoro in quanto la polvere viene immediatamente estratta e raccolta nell'aspiratore.
  • Fissaggi più sicuri poiché non rimane pulviscolo  all'interno del foro che può interferire con la caricabilità dell’ancoraggio

Per questi motivi fischer offre una nuova gamma di punte cave compatibili con gli aspiratori più diffusi in commercio.

punte cave

Perché la foratura causa polvere?

Le punte da trapano dotate di taglienti affilati e scanalature sempre più efficienti  sono una tecnologia  relativamente recente. In passato non si faceva molta attenzione alla geometria delle spire e alla efficienza dei taglienti per cui gli artigiani erano molto rallentati nella loro attività in quanto erano costretti a velocità di foratura basse e frequenti ri-affilatura delle teste delle punte.
Le punte più moderne  consentono invece di poter forare in una sola azione, poichè i detriti e la polvere che si creano all'interno del foro vengono principalmente trasferiti in  superficie grazie alla particolare geometria delle spire e alla elevata velocità di rotazione degli odierni tassellatori . Tuttavia l’utilizzo di questi utensili impone comunque l’obbligo di indossare occhiali protettivi  al fine di prevenire lesioni oculari che possono essere causate da polvere e schegge. Anche le particelle di polvere più sottili devono essere trattate con attenzione, poiché possono contaminare l'ambiente circostante e  potenzialmente danneggiare le vie respiratorie degli utilizzatori.

Ulteriori informazioni sulle punte cave fischer FHD
punte cave

Foratura con punta priva di spire scanalate

In passato era normale da parte degli operatori impegnare  qualcuno che aspirasse la polvere durante la foratura, oppure  lavorare con occhiali protettivi e mascherina filtrante  per evitare di entrare in contatto con  il pulviscolo minerale o le sostanze pericolose che si generano per l’attrito e il calore sviluppato dalle normali punte perforatrici  Per non parlare poi del costante onere dedicato alla pulizia degli utensili e degli ambienti circostanti.

Oggi, tutto ciò non è più un problema, grazie alle punte cave aspiranti. Lavorare con questo tipo di dispositivo , richiede solo di abituarsi al suo  aspetto,  in quanto sul corpo dell’utensile non sono presenti le tradizionali spire di estrusione del materiale di risulta  La foratura viene eseguita nello stesso identico modo ma chiunque usi le punte cave fischer FHD per la prima volta, si accorgerà di quanto sia ancor più facile forare, grazie alla mancanza dei consueti accumuli di detriti e in assenza delle  nuvole di polvere che si generano normalmente.


punte cave

Le punte cave garantiscono che tutto funzioni senza problemi

Un altro vantaggio dell'utilizzo di punte cave è che riducono il rischio di deviazione della testa dall’asse di foratura durante l’operazione di perforazione. E’ infatti abbastanza comune che le punte tradizionali possano talvolta grippare momentaneamente e subire piccole deviazioni a causa degli eccessivi attriti conseguenti all’accumulo dei detriti o a materiali con inerti particolarmente duri o difficili da frantumare.

Al contrario con le punte cave in cui  la polvere della foratura non deve essere trasportata attraverso l'intero foro attraverso le scanalature, l'effetto smerigliatura è maggiore  e non si verificano eccessive perdite di attrito. Le superfici interne del foro sono quindi più pulite e perfettamente predisposte per l’interazione con un ancoraggio di tipo meccanico o chimico  

Ulteriori informazioni sulle punte cave fischer FHD

punte cave

Polvere di perforazione - un rischio sottovalutato.

Oltre ai già citati effetti nocivi sulla salute che possono essere causati dalla polvere nel processo di foratura tradizionale. è necessario considerare anche altri fattori di rischio che possono influenzare fortemente l’applicazione di ancoraggi strutturali Analogamente al modo in cui la farina viene utilizzata durante la cottura al fine di evitare che l'impasto si attacchi alla teglia, la polvere che rimane nel foro può ridurre drasticamente l'attrito tra il fissaggio e il materiale da costruzione in cui è annegato. Test di laboratorio dimostrano che la capacità di carico dei fori che sono stati puliti in modo insufficiente può essere ridotta fino al 50%. Questo vale sia per i fissaggi meccanici che per quelli chimici.

punte cave

Particelle sottili, proprio di fronte a noi!

Ogni tipo di polvere ha le sue caratteristiche. Per la maggior parte dei materiali da costruzione, tutto ciò che si è depositato sul pavimento è relativamente non dannoso. Le particelle e le fibre che continuano a galleggiare nell'aria per lungo tempo invece, possono irritare gli occhi, le mucose, la pelle e le vie respiratorie. Un granello di polvere di appena 1 micrometro, in assenza di vento, calore o altri agenti esterni, può impiegare oltre sette ore per depositarsi sul pavimento.

Generalmente, tutto ciò che è più piccolo di 10 micrometri è valutato inalabile. I filtri naturali presenti in naso, gola e polmoni possono prendersi cura di alcuni tipi di polvere, ma le particelle sottili (polvere alveolare) che sono più piccole di 2 micrometri possono raggiungere il tratto respiratorio inferiore e gli alveoli polmonari, dove di depositano.

Non dimentichiamo che particolari polveri minerali e polveri quarzifere, possono generare danni molto gravi alla salute!

punte cave

Meglio la protezione o il contenimento della polvere?

Gli installatori devono proteggersi dalla polvere il più possibile. Certo esistono sofisticati dispositivi di protezione respiratoria, ma spesso questi apparati ostacolano  il movimento e la vista e risultano poco utilizzabili in ambienti a relativamente alta temperatura
È meglio quindi prevenire la formazione della polvere aspirandola nel punto di origine.
Le punte cave essendo fornite di  una testa di perforazione ed un canale vuoto per l'aspirazioneestraggono la polvere in modo uniforme attraverso il condotto  interno senza intasare il foro. Ciò significa che non è necessario pulire con uno scovolino  o soffiare il foro quando la punta cava utilizzata è contemplata dalla valutazione ETA degli ancoranti chimici.

Nei casi in cui  si ha a che fare con dozzine o centinaia di fori, l'utilizzo di punte aspiranti riduce il tempo di lavorazione fino al 40% e il tutto senza alcuna manodopera a supporto dell'installatore.
punte cave

Vale la pena passare all'utilizzo di punte cave?

Le punte cave sono state sviluppate per un utilizzo professionale quotidiano in quanto consentono di risparmiare tempo durante la perforazione e la pulizia nonché di  salvaguardare la salute del lavoratore  Il passaggio a questa tecnologia inoltre, non richiede alcuna conoscenza speciale aggiuntiva, poiché il sistema di foratura rimane invariato. L'innesto del tubo di aspirazione è molto semplice e la geometria della testa con autocentrante anti slittamento  consente un preciso posizionamento e una sicura foratura anche sulle superfici lisce e dure. Le punte cave inoltre non richiedono accessori ulteriori , se si esclude un normale aspirapolvere di classe M che di solito fa sempre parte dell'attrezzatura standard in un cantiere. Per quanto detto  non è necessario pulire il foro con spazzole, pompette o altri  ugelli di soffiaggio alimentati da compressori rendendo il foro disponibile all’ancoraggio strutturale in tutti i casi previsti dalle normative.
Non è banale poi ricordare che i compressori se non ben manutenuti potrebbero possedere le fasce elastiche non perfettamente a tenuta con il rischio che il flusso d’aria compressa prodotto possa contenere particelle di lubrificante. Tale eventualità porta un deposito sulla superficie del foro che potenzialmente può comportare una variazione dei valori di tenuta dell’ancorante.

E’ evidente quindi che le punte cave sono ad oggi il miglior sistema disponibile per forare ogni materiale asciutto che non si aggrega o si fonde durante la perforazione e potrebbero rappresentare domani il vero standard per la sicurezza applicativa in cantiere.


Tutti i vantaggi delle punte cave fischer FHD

fe80::1462:2e2c:f52e:7ce6%8