FISCHER: da oltre settant’anni in prima linea contro il misspelling

I sistemi di fissaggio sono certamente uno dei fiori all’occhiello della nostra produzione. Vediamo di fissare anche qualche paletto riguardo al nome del brand.

In un mondo in cui persone e luoghi si fanno sempre più vicini, le distanze linguistiche talvolta riescono ancora a risultare ostacoli difficili da colmare. Le ragioni sono comprensibili, e si basano sull’evoluzione fonetica, grafematica e ortografica dei diversi idiomi.
Un’evoluzione parallela in senso cronologico, ma, certo, enormemente discorde in termini di pronuncia e scrittura effettive tra una lingua e l’altra, anche solo in relazione ad un unico, singolo suono.

Noi di Fiscer lo sappiamo bene.

Cioè, noi di Fisher

Mmm… noi di… Ficher?

La questione che spesso noi di Fischer (questa è la forma corretta!) ci troviamo ad affrontare sul lato ortografico è sostanzialmente un problema di misspelling, ovvero di errore nel riportare per iscritto una parola. Una questione, tra l’altro, che senza dubbio si complica in modo direttamente proporzionale alla diffusione su scala internazionale del business, quando parlanti e scriventi di formazione linguistica diversa vengono ad interagire con il brand.

«Sai che problema - potrebbe dire qualcuno - Quasi quasi non vale la pena di allargare il giro d’affari perché in qualche Nazione si scriverebbe male il nome…».

Quel qualcuno, per certi versi, non avrebbe del tutto torto: il misspelling non è un prezzo troppo alto se rapportato ad un successo commerciale internazionale. Ci mancherebbe.

D’altra parte, come si può leggere in ogni manuale di marketing e, ancor più importante, come si può verificare nella quotidianità di qualunque azienda, una nomenclatura precisa e univoca a livello di pronuncia e di ortografia è un elemento di basilare valore per ogni realtà imprenditoriale e brand.

Eccoci quindi al nome Fischer, e a sottolineare la presenza del gruppo consonantico “sch” come parte integrante della sua identità.

Ma da dove cominciano tutti questi problemi di misspelling?

La risposta è semplice, ma si definisce in maniera apparentemente complessa: differenti rappresentazioni del fonema della Fricativa postalveolare sorda.
Tranquilli, tranquilli, tranquilli, non si sta parlando di malattie di alcun tipo. Vediamo di cosa si tratta.

A spasso per l’Europa: un suono, molte varianti per descriverlo

Se tutte le lingue riportassero la Fricativa postalveolare sorda così come si ritrova nell’alfabeto fonetico, ovvero un agile e simpatico segno ʃ , non vi sarebbe davvero margine di errore. Il problema nasce, infatti, proprio nella babelica differenziazione con cui i diversi idiomi interpretano grafematicamente questo suono. Ecco qualche significativo esempio:

Dall’italiano “Scienza”, al francese “CHaud”, passando per l’anglicissimo “puSH” o il portoghese “peiXe” e altre forme ancora, ogni cultura ha elaborato un suo modo per rappresentare la morbidezza frusciante di quel suono.

Queste differenze grafiche, altro non sono che la testimonianza più ricca e colorata di un passato comune che è stato capace di articolarsi in una caleidoscopica molteplicità di storie, culture e tradizioni diverse.

Ma la vera domanda che dobbiamo porci è: davvero vogliamo rinunciare a questo patrimonio?

È vero che le differenze linguistiche possono rappresentare un ostacolo, ma è altrettanto vero che sono proprio le diversità che ci proteggono dal pericolo dell’uniformità. Questo deve aver pensato Arthur Fischer quando ebbe l’idea che nessun altro aveva avuto. D’altro canto, cos’è la genialità se non la capacità di vedere e pensare al di fuori dagli schemi.

E poco importa se a sud lo chiamano STOP e per gli abitanti del nord invece è un TASSELLO. L’importante è che per tutti il FISCHER sia l’alleato ideale per l’arredamento e la sicurezza di casa.

È vero, la “c” è un po’ instabile (forse avrebbe bisogno di un tassello) ma la questione in ballo qui non è la forma, ma la sostanza: la sicurezza, la resistenza e l’affidabilità su cui può contare chiunque si affidi alla qualità dei sistemi di fissaggio Fischer, in qualunque modo lo scriva o lo pronunci.

fe80::1c61:2ad1:f52e:7ce5%5