fischer ancoraggio perno FAZ II

L’ancorante ad espansione potente e flessibile

I vantaggi a colpo d'occhio

  • Con la nuova valutazione ETA per l'opzione 1, la resistenza alla trazione aumenta fino al 10% e la resistenza al taglio fino al 17%. Sono quindi necessari ancoraggi sempre meno numerosi.
  • NOVITÀ: le profondità di ancoraggio variabili consentono una regolazione precisa dei carichi (M8-M16).
  • NOVITÀ: FAZ II 6: primo ancorante del diametro di 6 mm al mondo con opzione ETA 1, per un ancoraggio sicuro e approvato.
  • Ampio campo di applicazione: ora con l'approvazione per le classi di calcestruzzo C12 / 15 e C80 / 95.
  • L'ETA (valutazione) copre anche l'uso di punte cave e punte diamantate.

Scopri il nostro nuovo assortimento

Caratteristiche principali

  1. Il bordo sporgente mantiene la clip di espansione in posizione anche in seguito all'installazione con colpi di martello, garantendo così un'installazione sicura.
  2. L'interazione tra il cono e la clip di espansione aumenta significativamente la resistenza alla trazione e consente distanze minime dal bordo e dal centro.
  3. A scelta con rondella normale premontata, con rondella grande GS o con rondella HBS in conformità alla norma di costruzione in legno DIN 1052.
  4. Il perno sporgente protegge la filettatura da eventuali danni durante l'installazione.

NOVITÀ: profondità di ancoraggio variabili

Garantisce la regolazione precisa dei carichi (M 8 - M 16)

  1. Carico massimo con profondità massima di ancoraggio FAZ II 10 A4 60 mm
    Profondità di ancoraggio = carico di trazione massimo consentito di 6,2 kN e carico trasversale di 15,1 kN.
    Per profondità di ancoraggio tra 40 e 60 mm, i carichi ammessi possono essere calcolati di conseguenza.
  2. Installazione rapida grazie alla profondità di ancoraggio minima FAZ II 10 A4 40 mm
    Profondità di ancoraggio = carico di trazione ammissibile di 4,3 kN e carico trasversale di 11,3 kN.

Applicazioni

10.209.131.17