Pulizia del foro ottimale

Corretta pulizia del foro

Come fare

La pulizia del foro è fondamentale per consentire il corretto trasferimento degli sforzi tra ancorante e muratura, in particolare per gli ancoraggi chimici.

Un buon metodo di pulizia è quello che alterna soffiaggio e scovolatura per un certo numero di volte. Quante, lo stabilisce la tipologia di prodotto che viene impiegato.

Ad esempio la resina T-BOND e V-BOND richiedono 4 soffiaggi, 4 scovolature, 4 soffiaggi. Mentre la FIS-SB e FIS-EM richiedono 2 soffiaggi, 2 scovolature e 2 soffiaggi.

Attrezzatura necessaria

Le attrezzature specifiche per la pulizia sono sempre da utilizzare se si vuole una garanzia sulla applicazione. Inoltre l’impiego di questi accessori garantisce il rispetto delle certificazioni e il raggiungimento dei massimi carichi riportati nelle schede tecniche.

Tipicamente scovolini con setole in nylon sono omologati per murature, mentre quelli con setole in acciaio sono rigorosamente da utilizzare su calcestruzzo.

 

Vai ai prodotti fischer per la pulizia del foro

Attrezzatura fischer per la puliza del foro
fe80::1c61:2ad1:f52e:7ce5%5