Le Grand Paris Express: Ancoraggi sicuri per il modello di metropolitana del futuro

Prodotti e consulenza fischer per uno dei più grandi progetti ferroviari d'Europa

200 chilometri di rete ferroviaria, 68 nuove stazioni della metropolitana e quattro linee aggiuntive - Le Grand Paris Express è uno dei più grandi progetti infrastrutturali in corso in Europa. L’espansione su larga scala della rete di trasporto pubblico che circonda la capitale francese dovrebbe essere completata entro il 2030 e porterà l’espansione della regione metropolitana su un nuovo livello.

Sin dal 2016, sono molte le imprese che lavorano alla realizzazione dell’opera, tra cui la società internazionale Eiffage. Il gruppo francese ha costruito una sezione della nuova linea 16, affidandosi al know-how e ai prodotti fischer.

 

Profilo dell’opera: Le Grand Paris Express

  • Periodo di costruzione: 2016 -2030
  • Scopo del progetto: Espansione della linea metropolitana di Parigi
  • Obiettivi:
    • 200 chilometri di nuova rete ferroviaria di cui il 90 per cento sottoterra
    • 68 nuove stazioni
    • 6 linee metro senza conducente
  • Cliente: Société du Grand Paris (SGP) e Île-de-France Mobilités (IdFM)
  • Costo stimato: circa 35 miliardi di euro

Le Grand Paris Express: molto più di una rete di trasporto

Le Grand Paris Express è destinata a diventare la colonna portante dello sviluppo dell’intera area della capitale, offrendo un potenziale di innovazione senza precedenti alle comunità, ai soggetti economici e alla popolazione. Le quattro nuove linee della metro circondano la capitale e permettono di raggiungere i tre aeroporti parigini, i quartieri degli affari e degli istituti di ricerca, offrendo collegamenti a circa 165.000 aziende e trasportando più di due milioni di pendolari ogni giorno. Le Grand Paris Express creerà nuovi modelli di mobilità, ridurrà il traffico tra i quartieri periferici e migliorerà i collegamenti tra Parigi e le regioni circostanti.

Le funzioni delle stazioni sono state ripensate da zero per creare spazi che non fossero esclusivamente dedicati al traffico di passaggio. In questo modo, in futuro le stazioni centrali della metro non verranno usate solo dai pendolari per i propri spostamenti, ma rappresenteranno anche luoghi in cui i residenti potranno fare acquisti, vivere e lavorare.

 

Profilo della fase di costruzione lotto 1, linea 16

  • Appaltatore/gestore: Eiffage Génie Civil
  • Partner di progetto: Razel Bec, Eiffage Rail, TSO e TSO Caténaires
  • Obiettivi:
    • Costruzione di circa 20 chilometri di tunnel.
    • Utilizzo di 6 frese meccaniche a piena sezione
    • Costruzione di 5 stazioni metro
    • Ingegneria civile per più di 20 edifici ausiliari aggiuntivi
  • Importo contrattuale: circa 2 miliardi di euro

Utilizzo esteso dei prodotti fischer per la loro versatilità

Oltre che della costruzione del tunnel per la linea 16, l’impresa di costruzioni francese Eiffage è stata incaricata di costruire 26 strutture associate e cinque stazioni. La Gare du Bourget circolare sarà uno dei futuri centri nevralgici del Grand Paris Express. Con un diametro di circa 64 metri e una profondità di circa 30 metri, si trova al centro di un triangolo delimitato da due binari ferroviari e una strada nazionale. Le caratteristiche del progetto impongono standard estremamente elevati in termini di pianificazione e realizzazione (oltre che per i macchinari e le attrezzature da usare) ed è per questo che Eiffage si affida alla tecnologia di fissaggio di fischer.


I prodotti fischer giocano un ruolo chiave nel progetto:

 

Resina epossidica a iniezione FIS EM Plus

La resina epossidica a iniezione di fischer è usata per far aderire le barre di rinforzo. Sono utilizzati anche prodotti correlati, come pistole a batteria e pneumatiche, spazzole, prolunghe e trapani SDS Max

Viti per calcestruzzo FBS II 14

Le viti per calcestruzzo fischer sono impiegate sulle passerelle lungo i tunnel, mentre FBS II 8 è usata per l’impalcatura del soffitto, per cui sono utilizzate anche le punte SDS Plus

Fiale con resina RSB e barre RG M 

Le capsule di resina sono state applicate insieme alle barre di ancoraggio per fissare i cavi sospesi e le guide per cavi elettrici e condutture di acque di scarico. Le punte cave FHD si sono rivelate perfette per questo scopo.

Risolvere i problemi come nessun altro

La resina epossidica a iniezione FIS EM Plus garantisce un avanzamento rapido e sicuro dei lavori nei cantieri Eiffage. “FIS EM Plus è la soluzione a ogni nostro problema”, dice Massir El Alama, Responsabile di progetto di Eiffage. “Altre resine che abbiamo usato ci hanno sempre costretto a pulire i fori per l’armatura con pistole ad aria. Questo processo di foratura e pulizia produceva grandi quantità di fumo e polvere, rendendo il lavoro non solo spiacevole, ma anche più lungo e complesso. La resina FIS EM Plus, al contrario, ci permette di pulire i fori con l’acqua, eliminando il problema della polvere e del fumo e permettendoci di proseguire i lavori. Tra gli altri vantaggi, c’è il fatto che la resina può essere conservata per periodi più lunghi anche in un luogo non appositamente riscaldato, senza alcun pericolo che cristallizzi”.

fischer è un partner competente e affidabile anche per le passerelle e le impalcature per le staffe ferroviarie all’interno del tunnel. L’ufficio tecnico di fischer è in grado di risolvere ogni necessità di carico con due soli prodotti, FBS II 14 e FBS II 8, riducendo così il numero di prodotti che Eiffage deve utilizzare.

“Questo ha ridotto drasticamente il rischio di commettere errori di applicazione in cantiere”, spiega Giacomo Pini, responsabile della costruzione del tunnel. 

 

Durata garantita per 100 anni: nessun problema con fischer

Per fischer, la qualità è sempre stata una priorità assoluta, come attesta la durata straordinaria di ogni suo prodotto. Le norme dell’Eurocodice per le costruzioni standard contemplano una durata prevista di 50 anni ed è per questo che tutti i metodi di progettazione tendono a basarsi su questo dato. Tuttavia, per il progetto Le Grand Paris Express si applicano requisiti ancora più stringenti, dato che i progetti per infrastrutture cruciali e di grandi dimensioni come tunnel sotterranei, viadotti, centrali nucleari, ecc. devono avere una vita utile garantita di 100 anni. Tutte le costruzioni devono soddisfare questa specifica, così come i prodotti utilizzati per la loro realizzazione. Per quanto riguarda i fissaggi chimici con la resina a iniezione FIS EM Plus, fischer ha appositamente ottenuto un Benestare Tecnico Europeo (ETA), in modo da poter provare che il prodotto è in grado di soddisfare le prestazioni richieste in Europa.


Collaborazione costruttiva

fischer è consapevole della propria responsabilità nei confronti dei clienti quando si tratta di garantire la sua collaborazione per progetti su larga scala come Le Grand Paris Express. In tutto ciò, la qualità, i prezzi competitivi e l’elevata disponibilità dei prodotti giocano un ruolo chiave, ma una collaborazione di successo non può basarsi solo su questi elementi. La presenza assidua in loco e la precisione e reattività dell’ufficio tecnico di fischer permettono di trovare soluzioni adeguate con cui soddisfare le esigenze individuali e le necessità di ogni progetto.

Assistenza tecnica fischer

Consulenza specialistica nel dimensionamento dei tuoi progetti

Chatta con noi
sc93-delivery-1